Tocca a Merate il primato del primo istituto scolastico in Lombardia a chiudere per Covid: si tratta dell’Istituto Viganò che con l’obiettivo di tutelare il più possibile ragazzi, docenti e personale scolastico ha scelto di chiudere e di far seguire ai ragazzi le lezioni da casa, almeno fino al 26 ottobre prossimo.

Una decisione senza dubbio drastica e presa a malincuore, ma forse l’unica possibile. La conferma arriva direttamente dalla dirigente scolastica la dottoressa Michela Campeggi, che su primamerate.it ha così dichiarato: Da venerdì 16 ottobre 2020,  i ragazzi (sono circa 1200 gli studenti del Viganò) seguiranno le lezioni da casa attraverso lo strumento della didattica a distanza – spiega la preside – I professori continueranno invece a venire a scuola, fatto salvo per la giornata di dopodomani, ovvero sabato, quando l’istituto verrà sottoposto alle operazioni di sanificazione”.

Se non entreranno in gioco altri fattori dunque l’Istituto Superiore che si trova in via dei Lodovichi resterà chiuso almeno fino al prossimo 26 ottobre 2020. Secondo i dato ufficiali sono attualmente 14 gli studenti risultati positivi al coronavirus, a cui aggiungere 3 insegnanti. Sei invece le classi fino ad ora sottoposte a quarantena.

La chiusura sarà comunque l’occasione per svolgere opere e lavori strutturali.

Tagged in:

, ,