42^ Settimana – Giorni inizio/fine anno 289/77 – Buona giornata

 I SANTI di OGGI: Santa TERESA d’AVILA monaca e Dottore della Chiesa. Patrona degli scrittori, degli ammalati, cardai, degli orfani, persone ridicolizzate per la propria fede – Santa TECLA badessa

 AUGURI di BUON COMPLEANNO a tutti coloro che oggi lo festeggiano

 Al “VIA” il RISCALDAMENTO: da oggi 15 ottobre fino al 15 aprile (salvo proroghe causa maltempo) in tutta la provincia di Bergamo, come in tutta la Lombardia, si può accendere il riscaldamento sia nei condomini, con impianto centralizzato sia per chi gestisce un impianto autonomo. I Comuni che rientrano nella FASCIA E (interland Bergamo, città compresa e bassa bergamasca) hanno un limite di accensione di 14 ore giornaliere, i Comuni che rientrano nella FASCIA F (media e alta montagna) non hanno limiti di orario e potranno tenere acceso il riscaldamento fino al 30 aprile (salvo proroghe causa maltempo). Per legge non è possibile superare i 20 gradi centigradi, con 2 gradi di tolleranza (massimo 22°C), all’interno delle abitazioni, delle scuole e degli uffici. Per gli edifici adibiti ad attività artigianali e industriali (o equiparabili) il limite scende a 18 gradi. Si tratta di limiti di temperatura ritenuti adeguati per svolgere al meglio le attività lavorative e per la vita quotidiana. Non bisogna superare i limiti non solo per via delle leggi vigenti ma anche perché si spende di più. Inoltre abusare dei riscaldamenti danneggia l’ambiente inquinando l’atmosfera delle città. L’inquinamento generato dagli impianti è tra i maggiori fattori scatenanti dei malanni di stagione e di altri danni alla salute causati dall’escursione termica tra interno ed esterno.

 GIORNATA MONDIALE dei “BAMBINI NON NATI” una giornata istituita per ricordare quei bambini che non sono mai venuti alla luce. Una ricorrenza che vuole ricordare tutti quei piccoli che non hanno mai visto la luce per un aborto spontaneo, per un aborto volontario nelle prime settimane o per morte in utero. La perdita di un figlio anche se solo in grembo e seppur nei suoi primi attimi di vita rappresenta per una donna un vero e proprio lutto. Lo è in maniera cosciente e consapevole se l’aborto è spontaneo e molto probabilmente lo è anche quando lo si è voluto. Una creatura nuova che prende forma dentro il corpo di una donna è il miracolo della vita. Il dolore che prova una donna quando perde un figlio lo capisce solo chi l’ha vissuto. “Un figlio è per sempre”

 GIORNATA MONDIALE dell’IGIENE delle MANI: “Mani pulite per tutti”. Questo il tema per la Giornata mondiale del lavarsi le mani col sapone. Nulla da eccepire quando si sa che lavarsi le mani col sapone, prima di mettersi a tavola, è una misura igienica primordiale. E’ una giornata per accrescere l’attenzione sull’importanza di una corretta igiene delle mani, il primo e più efficace metodo per evitare il rischio di diffusione di batteri e virus pericolosi per la salute come il SARS-CoV-2 che può provocare la malattia COVID-19. Lavarsi le mani è pilastro incontestato dell’educazione alla salute: utilizzare sistematicamente acqua e sapone può ridurre il rischio di contrarre infezioni del 36%, ma è altrettanto importante fare attenzione ad asciugare bene le mani dopo il lavaggio. Mani contaminate possono trasferire i batteri, semplicemente toccando fino a 5 superfici e contagiare fino a 14 altre persone.

 GIORNATA MONDIALE delle DONNE RURALI: La Giornata internazionale delle donne rurali è stata istituita dall’ONU, con lo scopo di riconoscere “il ruolo chiave delle donne rurali nel promuovere lo sviluppo rurale e agricolo, contribuendo alla sicurezza alimentare e allo sradicamento della povertà rurale”. Tale ricorrenza ricade nella settimana in cui le Nazioni Unite celebrano sia la “Giornata mondiale dell’alimentazione” (16 ottobre), sia la “Giornata internazionale per lo sradicamento della povertà” (17 ottobre). Le donne rurali, la maggior parte delle quali dipende dalle risorse naturali e dall’agricoltura per il proprio sostentamento, rappresentano oltre un quarto della popolazione mondiale. Esse sono protagoniste attive dello sviluppo economico, sociale e ambientale sostenibile dell’intero pianeta.



 GIORNATA MONDIALE in DIFESA del GIAGUARO: significato del nome: “che uccide con un balzo”. Giornata proclamata dal WWF. Attualmente i giaguari sono in via di estinzione, l’intervento dell’uomo ha stravolto il loro habitat.

 BERGAMO e i “GRANDI BERGAMASCHI”: TORQUATO TARAMELLI nato a Bergamo il 15 ottobre 1845 (175 anni fa), morto a Pavia il 31 marzo 1922 è stato un geologo e un accademico italiano. Le città di Bergamo, Pavia, Bolzano e Milano gli hanno dedicato un Via del centro. Iniziò i Suoi studi a Pavia, si laureò in Scienze Naturali presso l’Università di Palermo. Divenne poi assistente di Antonio Stoppani al Policlinico di Milano. Dopo la partecipazione alla Terza guerra d’indipendenza, divenne professore di Storia Naturale nell’Istituto Tecnico di Udine. Dedicò i suoi studi al territorio del Friuli, nel 1874 dove divenne anche fondatore e presidente della Società Alpina Friulana, sezione locale del Club Alpino Italiano. Nello stesso anno divenne professore presso l’Università di Genova. Nel 1875 si trasfererì all’Università di Pavia, come professore straordinario di Mineralogia e Geologia (ordinario dal 1878). Negli anni successivi insegnò anche Paleontologia e Geologia a Genova. Fu rettore dell’Università di Pavia tra il 1888 e il 1891. Fondò l’Istituto geologico italiano, fu eletto presiedente della Società geologica italiana, fu membro fondatore della Società sismologica Italiana, membro della Commissione reale geodinamica e, dal 1887, al Ministero dell’Agricoltura, prese parte al Consiglio direttivo dell’Ufficio centrale di meteorologia e geodinamica, dove organizzò una rete di osservatori geodinamici. A partire dalla fine dell’Ottocento fino alla morte, diede un contributo rilevante a progetti di grandi opere di ingegneria civile e di sviluppo dell’agricoltura. Il gruppo di geologi di cui fece parte diede origine alla cosiddetta “nuova geologia”, che portò la geologia italiana ai livelli europei. Un minerale da Lui scoperto porta il Suo nome “Taramellite”. Nella sua lunga carriera fu insignito di molte prestigiose onorificenze, tra cui quelle di grand’ufficiale dell’Ordine equestre dei Ss. Maurizio e Lazzaro, grand’ufficiale dell’Ordine della Corona d’Italia, cavaliere del merito civile di Savoia altre. Per una migliore conoscenza di questo GRANDE personaggio bergamasco vi invito a legere la Sua storia in internet

 MONOPATTINI a BERGAMO il nuovo servizio di sharing elettrico di Bit Mobility piace sempre più ai bergamaschi. Questi alcuni dati: registrati nel mese di settembre: 11.336 utenti, 36.162 noleggi. Si tratta di circa 1200 prenotazioni al giorno (con picchi di duemila prelievi), per un totale di 77.449 chilometri percorsi.

 ACCADDE OGGI: 1582 Entra in funzione il Calendario Gregoriano – 1822 Su decisione del Re di Sardegna Carlo Felice di Savoia viene Istituito il Corpo della Forestale (192 anni fa) – 1872 Giuseppe Perrucchetti (148 anni fa) di Cassano d’Adda fonda il Corpo Nazionale degli Alpini (in congedo) – 1940 Esce nelle sale (80 anni fa) il film “Il grande dittatore” – 2018 Papa Francesco 2 anni fa) proclama Santo Don Francesco Spinelli, co-fondatore delle Suore Sacramentine di Bergamo

 PROVERBI: “Il pensiero fa la grandezza dell’uomo” “Per Santa Teresa semina a distesa” “Per Santa Teresa allodole a distesa”

 GIORNATA NAZIONALE del PANE TOSCANO: Dal 2014 il pane toscano ha ottenuto il riconoscimento DOP e la sua preparazione è regolamentata da un rigido disciplinare che ne tutela e protegge le caratteristiche essenziali. Il pane toscano mantiene le stesse forme di una volta con la crosta chiaroscura e la mollica compatta, friabile e porosa, con un certo grado di elasticità, dal sapore insipido, o “sciocco”, perfetto per accompagnare la saporita cucina toscana

 A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 07.37 e tramonta alle ore 18.36 – Durata del giorno 10.59 (-3 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 13.01 (+3 minuti rispetto a ieri) – La LUNA calante (7%) sorge oggi alle ore 05,26 e tramonta domani alle ore 18,21 