42^ Settimana – Giorni inizio/fine anno 290/76 – Buona giornata

 I SANTI di OGGI: Santa MARGHERITA MARIA ALECOQUE monaca. Patrona dei devoti al Sacro Cuore di Gesù – San GERARDO MAIELLA patrono della Basilicata. Viene invocato dalle gestanti e delle mamme – Santa EDVIGE religiosa – Santa GIUSEPPINA VANNINISan GALLO eremita. Patrono della Frazione San Gallo di San Giovanni Bianco. – Santi MARTINIANO e SATURIANO martiri – San LONGINO martire, il soldato che trafisse Gesù sul Calvario. Patrono dei militari.

 AUGURI di BUON COMPLEANNO a tutti coloro che oggi lo festeggiano

 BERGAMO: PROVVEDIMENTI ANTI COVID chiusura dei locali e dei ristoranti alle 24; divieto di vendita da asporto di bevande alcoliche dalla mezzanotte anche per gli esercizi commerciali, medie strutture di vendita e distributori automatici; divieto di consumo di qualsiasi genere di bevanda (eccezion fatta per l’acqua) dalle 21 alle 6 sulle aree pubbliche.

 GIORNATA MONDIALE dell’ALIMENTAZIONE ha lo scopo di presentare il quadro attuale della situazione alimentare a livello globale e sensibilizzare alla solidarietà per aiutare le fasce della popolazione più vulnerabili di fronte all’insicurezza alimentare. I progressi nella produttività agricola e nella lotta alla fame sono stati molti, ma ancora oggi la ridistribuzione delle risorse è stata inefficiente e iniqua. L’edizione 2020 si svolge in un momento di emergenza sociale e sanitaria molto particolare e delicato per tutta l’umanità. La crisi provocata dalla pandemia Covid-19 però può essere interpretata come un’occasione unica per ripensare le modalità di accesso al cibo e distribuzione delle risorse a livello globale. Questo tempo di difficoltà va sfruttato per progettare pratiche agricole più sostenibili e attuare programmi di protezione sociale, cogliendo le nuove opportunità offerte dalle tecnologie digitali in termini di produzione

 GIORNATA MONDIALE del PANE: istituita nel 2006. Non c’è giorno migliore per celebrarlo se non nella “giornata mondiale dell’alimentazione”. Quando hai un pane in mano fermati, guardalo e scoprirai la sua grandezza Quella del pane è una storia secolare, ricca di sapienza, di poesia, d’arte e di fede. Abbraccia l’intera evoluzione del genere umano: dal giorno ormai lontano in cui i nostri antenati si stupirono per la simmetria dei chicchi sulla spiga, fino ad oggi, a quando miliardi di persone soffrono ancora la fame e sognano il pane, mentre altri lo violentano, lo consumano e lo sprecano nell’abbondanza. Da sempre quindi, il pane è stato ed è il sigillo della cultura, spesso al centro di dispute sanguinose e interminabili: guerre per procacciarsi il cibo, ma anche lunghe controversie sul pane – lievitato oppure azzimo. Il pane lo si ritrova, nelle sue mille varietà, anche in molte opere d’arte, dall’antico Egitto alla pop art. Il pane dunque simbolo culturale, religioso, segno patrimoniale e culturale di tutto il mondo, delle molteplicità dei diversi popoli che abitano la terra, ognuno con il proprio credo, la propria usanza e tradizione.

 GIORNATA MONDIALE della RIANIMAZIONE CARDIO-POLMONARE è uno strumento di primo soccorso che – se intrapreso tempestivamente e in maniera corretta – può salvare diverse vite. La rianimazione cardiopolmonare è uno strumento di fondamentale importanza nell’ambito del primo soccorso fornito ad una persona che perde coscienza. Più nel dettaglio, si tratta di una tecnica che prevede l’esecuzione di due particolari manovre: compressioni toraciche (massaggio cardiaco esterno) e ventilazioni bocca-bocca, o ancor meglio, bocca-maschera. Sono manovre non facili in caso di “primo soccorso” ma diventano indispensabili per salvare la vita di una persona

 GIORNATA MONDIALE dell’ANESTESIOLOGIA: è quella branca della medicina che si occupa del controllo del dolore, attraverso la somministrazione dell’anestesia, e delle decisioni mediche associate a quest’ultima, prima, durante e dopo un intervento chirurgico o una procedura non chirurgica. L’importanza dei compiti che spettano all’anestesista per tutelare la salute del paziente. E’ giusto, doveroso ringraziare il chirurgo che ha effettuato l’intervento ma altrettanto deve essere fatto all’anestesista perché è quello che durante l’intervento ti ha seguito salvaguardandoti dal dolore e garantendoti poi il risveglio e la vita. L’anestesia, che può essere: generale, regionale, epidurale, spinale, o somministrare un semplice sedativo

 GIORNATA del CAPO: Un capo che voglia ottenere il meglio dai propri collaboratori dovrà cercare di adottare il comportamento giusto nei loro confronti perché un atteggiamento sbagliato non farà altro che creare tensioni che ruberanno tempo ed energie a tutti, energie che potrebbero essere dedicate al lavoro. Spesso vengono scelti non per meriti ma per la fedeltà dimostrata all’organizzazione o, semplicemente, perché non ci si poteva permettere niente di meglio. Ogni persona avrebbe diritto ad avere un buon capo, qualcuno capace di essere la persona giusta al posto giusto, un boss in grado di trasmettere energia, entusiasmo, positività ma bravo anche nel rispettare gli altri, nell’aiutarli quando hanno bisogno e nell’incoraggiarli. Nessuno dovrebbe trascorrere la propria giornata in preda all’umore del capo o lavorando con un responsabile incapace di gestire al meglio il lavoro.

 GIORNATA della FRUTTA e VERDURA nell’ALIMENTAZIONE: dovrebbero essere una parte importante della nostra dieta quotidiana. Sono naturalmente buoni e contengono vitamine e minerali che possono aiutare a mantenerti sano. Possono anche aiutare a proteggere contro alcune malattie. La maggior parte di noi trarrà beneficio mangiando più frutta e verdura come parte di una dieta equilibrata e regolare e di uno stile di vita sano e attivo.

 BERGAMO e i “GRANDI BERGAMASCHI”: GIUSEPPE ZELIOLI nato a Caravaggio il 13 marzo 1880 (140 anni fa), morto a Lecco il 18 ottobre 1949 è stato un compositore italiano. Le città di Bergamo, Lecco e Caravaggio gli hanno dedicato ha Via. Il padre organista nel Santuario di Caravaggio, discendente di una famiglia di musicisti. Giuseppe si diplomò in pianoforte e divenne organista nella Chiesa di Casirate d’Adda. Il Suo debutto avvenne a Caravaggio nel 1902 durante le celebrazioni in onore di Michelangelo Merisi, detto “il Caravaggio”, in occasione delle quali compose il “Canto a Michelangelo” per cori, soli e due pianoforti, ch’egli stesso diresse esibendosi al pianoforte. Nel 1904 ottenne l’incarico di organista della Basilica di S. Nicolò a Lecco dove si trasferì definitivamente. Fu altresì direttore della Cappella Leonina, addetta al servizio della basilica. In tutto questo periodo la sua attività fu vasta ed intensa; organista, pianista, insegnante, compositore di partiture polifoniche sacre e profane, brani per pianoforte. Partecipò con fervore al movimento per la Riforma liturgica, convinto del valore della musica sacra quale forma tra le più nobili di elevazione a Dio. Ogni anno la città di Lecco lo ricorda con numerose iniziative culturali di richiamo internazionale

 ACCADDE OGGI: 1978 Viene eletto Papa (42 anni fa) San Giovanni Paolo II

 SIGNIFICATO del NOME “EDVIGE” è: “battaglia”. In Italia portano questo nome circa 12.469 di cui il 33,3% in Lombardia

 PROVERBI: “Per San Gallo ara il monte e semina a valle” “Tutti i salmi finiscono in gloria”

 PROVERBI BERGAMASCHI: Per san Gal, semina sènsa fal” “Se l’ fa bèl tép ol dé de san Gal, a l’ fa bèl tép fina a Nedàl”

 GIORNATA NAZIONALE del BOLLITO: è una preparazione che ha regole molto rigide. Non ne esiste una ricetta ufficiale, ma non si può prescindere dalle basi: la materia prima e i procedimenti. Deve essere preparato con cura, senza fretta e con particolare attenzione alle cotture.

 A BERGAMO e in PROVINCIA: Il SOLE sorge alle ore 07.38 e tramonta alle ore 18.35 – Durata del giorno 10.57 (-2 minuti rispetto a ieri) – Durata della notte: 13.03 (+2 minuti rispetto a ieri) – La LUNA NUOVA (crescente) alle ore 21,32 sorge oggi alle ore 06,47 e tramonta domani alle ore 18,47 