Una storia che ha dell’incredibile e che invece si è veramente verificata in provincia di Cremona nei giorni scorsi: una signora è finita in ospedale dopo aver inconsapevolmente assaggiato dei muffin cucinati poco prima dalla nipote… con l’aggiunta di 5 grammi di foglia di marijuana.

I Carabinieri della Compagnia di Cremona hanno infatti segnalato alla prefettura una ragazza di 27, come assuntrice di sostanze stupefacenti: a metterla nei guai la sua decisione di cucinare dei muffin con una speciale “farcitura alla marijuana”. Tutto stava procedendo per il verso giusto se non fosse che, la zia, che aveva raggiunto la casa della nipote per le pulizie quando la giovane non era presente, non ha resistito ad assaggiare uno di quegli apparentemente gustosi muffin appena sfornati.

Non appena assaggiato uno dei dolcetti, la donna ha iniziato ad accusare vertigini e problemi respiratori tanto da dover richiedere l’intervento del 118 che a sua volta ha allertato i carabinieri. Fortunatamente la donna non è in gravi condizioni di salute anche se è ancora ricoverata in ospedale a Cremona sotto osservazioni dai medici.

Tagged in: