Andrea Agnelli e Aurelio de Laurentis sono due personalità completamente diverse non solo nell’affrontare il fenomeno calcio, ma anche come struttura psichica e mentale. Vediamoli insieme.

ANDREA AGNELLI
Il presidente della Juventus possiede un carattere introverso e minuzioso che sa da un lato gli permette di analizzare ogni cosa, dall’altro gli impedisce di procedere con sicurezza a causa di forte emotività e notevole sensibilità.

Può presentare qualche momento d’indecisione che può incidere sulla determinazione. Infatti, per certi versi può essere assalito dal dubbio, ma per altri egli è assolutamente consapevole della propria emotività, per cui si riallaccia al suo passato dove trova personaggi che gli fanno da esempio e tattiche che ha imparato in tanti anni ad accumulare e a difendere con tutte le sue forze. E’ nella firma dove troviamo invece la vera forza e la volontà combattiva che gli permettono di tenere ben stretto il successo facendogli assumere atteggiamenti e comportamenti di grande consapevolezza. Deve stare attento alla somatizzazioni all’apparato digerente.

AURELIO DE LAURENTIIS
La firma, chiara e leggibile, con lettere alte a dimostrare un comportamento estroverso, ma con punte di aggressività qualora venisse toccato nell’orgoglio, dimostra come Aurelio de Laurentiis possieda un temperamento grintoso ma anche controllato. Egli, abituato come è a vincere e a stare sempre a galla, mal sopporta di dover cedere di fronte ad altri che lo aggrediscono e mettono in dubbio la sua forza. Sempre sulla scena, ricercata ed ottenuta con senso di concretezza e di determinazione, non riesce a vincere l’orgoglio che lo spinge a voler essere un “primo attore” anche sulla scena sportiva. Note di egocentrismo e di senso estetico lo spingono a ricercare un successo frutto di un lavoro nel quale ha investito tutto se stesso.

CONFRONTO
La sensibilità e l’emotività di Agnelli si contrappongono alla concretezza e all’orgoglio di de Laurentis. Difficilmente i due possono trovare accordo proprio per la forte diversità temperamentale che li porta ad una rivalità perpetua.


Per chi ama la grafologia inizia un corso triennale a distanza (online). Visita il sito www.evicrotti.com