Ennesima tragedia sulle strade bergamasche nella mattinata di oggi, martedì 13 ottobre: poco dopo le 7.45 un motociclista di 54 è morto dopo essere stato travolto da un auto.

L’incidente è avvenuto subito dopo l’uscita di Bergamo, in direzione Seriate: G.F, un 54 enne, era alla guida della sua Honda Shadow quando è stato improvvisamente travolto da una Fiat 500 X guidata da un uomo di 50 anni. I primi a soccorrerlo sono stati alcuni automobilisti che si sono fermati per tentare di sollevare l’auto e liberare l’uomo dalle lamiere.

A soccorrere i due uomini coinvolti nell’incidente sono arrivate sia ambulanze che l’elicottero decollato dall’ospedale Papa Giovanni di Bergamo: purtroppo a niente è servito ogni tentativo di salvare la vita del motociclista.

Secondo una prima ricostruzione sembrerebbe infatti che il 54enne stesse viaggiando sulla corsia centrale, a velocità moderata, così come a velocità moderata viaggiava l’auto che l’avrebbe poi travolto. Forse per un improvviso rallentamento del traffico, l’auto ha tamponato la moto che si è rovesciata facendo finire l’uomo sotto l’auto che l’ha poi trascinata sulla corsia di emergenza. L’uomo alla guida dell’auto è stato trasportato all’ospedale di Seriate in gravi condizioni. Il motociclista, rimasto dapprima incastrato nelle lamiere e poi liberato dai Vigili del Fuoco è invece morto per le gravi ferite riportate nel tamponamento.

La polizia stradale di Seriate ha effettuato i rilievi di Legge per tentare di ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto.
Dopo circa un’ora di traffico intenso, con lunghe code fino a sei chilometri nel tratto di autostrada da Capriate a Seriate, il traffico è tornato regolare.